Le Cave di Cusa

Sebbene non facciano parte dell’area archeologica propriamente detta, le Cave dalle quali i selinuntini traevano i materiali di costruzione sono molto interessanti da visitare, se non altro per la suggestiva bellezza del parco archeologico che le racchiude. Olivi argentei a perdita d’occhio circondano i grandi rocchi di colonna abbandonati qui da più di duemila anni. Alcuni ancora attaccati alla roccia, altri gia pronti per essere trasportati a Selinunte, i rocchi imponenti emanavano qualcosa di misterioso, legato al segreto della costruzione dei templi.